Facoltà di Ingegneria e Architettura

slider 4.jpg

Presentazione

 

La legge 240/10 ha profondamente modificato il modello organizzativo storico delle Università Italiane, le quali affidava alle "Facoltà" il coordinamento delle attività didattiche, ed ai "Dipartimenti" quelle relative alla ricerca, prevedendo, al loro posto, una unica struttura di riferimento destinata sia alla didattica che alla ricerca. Tali strutture stanno assumendo denominazioni diverse a seconda di quanto determinato dalle stesse Università (Scuola, Dipartimento etc.).


Alla Kore, così come in quasi tutte le Libere Università si è stabilito di chiamare tali nuove strutture ancora con il nome di Facoltà”, al fine di non rinunciare, pur nella condivisione di una necessaria e completa riforma del sistema, ad un importante richiamo della Nostra tradizione che ha sempre avuto nelle Facoltà un punto di riferimento sia per gli allievi che per il corpo docente.


Le nuove Facoltà della Kore, sono state individuate avendo riferimento alle tre macro-arie nelle quali è possibile raggruppare tutti gli attuali settori di riferimento della attività formative che di quelle di ricerca, quali: larea economico giuridica; quella umanistica ed infine quella tecnica che vede presenti i corsi di Architettura e Ingegneria.



 Il corso di laurea a ciclo unico in Architettura, i tre corsi di ingegneria (Civile e Ambientale, Informatica e delle Telecomunicazione, Aerospaziale e delle Infrastrutture Aeronautiche), tutti afferenti alla Facoltà, propongono percorsi formativi particolarmente ben definiti per contenuti e tipologie di professionalità acquisite garantendo un buon collegamento tra struttura Universitaria e mondo del lavoro.

 

I Corsi di Laurea della Facoltà

Il corso di laurea a ciclo unico quinquennale in Architettura ha come obiettivo la formazione di un tecnico capace di coniugare la sensibilità estetica, propria dellArchitetto, insieme alla padronanza strutturale e progettuale dell Ingegnere Edile, rendendo completi ed efficaci gli strumenti della conoscenza ai fini professionali.


Il corso di laurea in Ingegneria Civile e Ambientale ha come finalità quella di fornire tecniche e strumenti di base utili per affrontare i problemi relativi all'analisi, alla progettazione e alla gestione delle opere civili e dei sistemi ambientali e territoriali con particolare riferimento alla depurazione ed al disinquinamento, alla prevenzione e al controllo di disastri di origine naturale ed antropica e di impatti della tecnologia sulla salute collettiva e sulla qualità della vita in generale, alla razionale utilizzazione delle materie prime e delle risorse ambientali, geologiche ed energetiche. 


Il corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni è finalizzato ad un profilo formativo caratterizzato da una preparazione professionale specifica che consente un pronto inserimento in attività di lavoro tecnicamente significative e un agevole aggiornamento nei confronti del progresso della tecnica. In particolare, il progetto formativo proposto è ricco di moduli caratterizzanti la classe dellIngegneria dellInformazione e prevede, in misura paritetica e sinergica, insegnamenti sia del settore Telecomunicazioni che dei Sistemi di Elaborazione dellinformazione.


Il corso di laurea in Ingegneria Aerospaziale rappresenta, per molti aspetti, una specificità per lUniversità Kore, sia perché è lunico corso attivo in tutto il Meridione (fatta esclusione della Università di Napoli) sia perché è lunico di una Università non statale.  Il corso è tra i più impegnativi per gli allievi di Ingegneria perché affronta temi particolarmente specialistici e dallalto contenuto professionalizzante che necessitano di padronanza di strumenti operativi certamente di grande livello. Di contro i laureati in tale settore sono tra i più richiesti dal mercato del lavoro italiano ed estero anche per l' esiguo numero di Università che hanno tali insegnamenti (soltanto otto in Italia). Il Corso della Kore risulta, insieme a quello del Politecnico di Milano ed in parte a quello di Roma La Sapienza, accreditato dall ENAC per il riconoscimento della Laurea quale equivalente alla parte teorica di Manutentore Aeronautico. Infine, durante il corso è data la possibilità agli allievi di ottenere, a costi ridotti, il brevetto di pilota il quale, per i più meritevoli, verrà annualmente finanziato, mediante borsa di studio, dalla stessa Università.


In definitiva, dal punto di vista didattico la Facoltà di Ingegneria e Architettura ha una offerta didattica variegata che spazia nei settori più qualificanti, con corsi di laurea che tendono ad immettere nel mercato del lavoro professionisti di alta qualità.


 

Il nostro impegno non è soltanto quello di rilasciare un titolo di studio, ma di far si che il titolo della Kore venga riconosciuto come sinonimo di preparazione e garanzia di serietà negli studi; e per questo irrinunciabile obiettivo non lasceremo mai soli i nostri allievi durante il  loro studi.  


 

Le strutture di Facoltà destinate alla Ricerca

La Facoltà risulta oggi dotata di ben nove laboratori che svolgono attività di ricerca e servizi per conto terzi, oltre ad attività di tirocinio per gli studenti che ne fanno richiesta. Tutte le attrezzature risultano particolarmente moderne ed innovative ed in molti caso risultano, al momento, uniche nel sistema Universitario Italiano.


Recentemente e' stato finanziato alla facoltà, da parte del Programma Operativo Nazionale Ricerca & Competitività” (PON R&C) 2007-2013 per limporto di oltre 10 milioni di euro, la realizzazione di una nuova struttura denominata L.E.D.A. (Laboratory of Earthquake engineering and Dynamic Analysis), che si candida a divenire un centro di eccellenza europeo nel settore della dinamica sperimentale e dellingegneria sismica.


Tra le attrezzature previste nella realizzazione del laboratorio, quella che risulta assolutamente singolare ed esclusiva nel panorama tecnico scientifico dei competitors a livello europeo, è rappresentata da un sistema di due tavole vibranti di forma quadrata con dimensioni di oltre 3 metri per lato, entrambe a sei gradi di libertà.


Infine, nel progetto L.E.D.A. sarà previsto un laboratorio sperimentale mobile per prove in situ costituito da un veicolo attrezzato in grado di trasportare la strumentazione necessaria allacquisizione digitale di dati relativi ad indagini sperimentali condotte su strutture non presenti in laboratorio (prove dinamiche e statiche su edifici, ponti, monumenti, indagini geognostiche, etc.) ovvero in luoghi di crisi (indagini post sisma o post crollo con ridotta interferenza).


Un' altra punta di eccellenza per la Facoltà e' rappresentata dalla prossima acquisizione di un simulatore di volo "full motion" destinato agli studi sullo Human Factor , oggi particolarmnete all' avanguardia nel settore della ingegneria aerospaziale.


Con l' acquisizione del simulatore, la cui istallazione e' prevista entro il 2013, la Kore diverra' l' unica universita' europea a possedere hardware e software di tale tipologia.

 

Il settore della ricerca risulta completato dalle attività dei due dottorati attivi che stanno sviluppando importanti progetti di ricerca molti dei quali hanno già portato alla registrazione di brevetti ed alla loro preindustrializzazione.


 

Alla Kore si sta affermando un nuovo modello di Università in grado di assicurare qualità degli studi e della ricerca in un ambiente a misura d' uomo e con servizi di prim'ordine in continua crescita.


   Giovanni Tesoriere


Contatti

Università degli Studi di Enna "Kore" - Cittadella Universitaria 94100 Enna info@unikorestudent.it

Numeri utili >>

I nostri uffici sono aperti con orario continuato:

Da lunedì a venerdì 8:30 - 18:00
Sabato 8:30 - 13:00

Follow us

Seguici sui canali ufficiali dell'Università, rimarrai aggiornato in tempo reale sul mondo Kore
Su Facebook, Twitter e gli RSS feeds.