Attività programmate

CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA

Titolo del Corso di Dottorato

Aree CUN-VQR

Interessate

Dipartimento

Coordinatore Corso

 

Tecnologie Innovative per l’Ingegneria e l’Ambiente Costruito

08a/b - Ingegneria Civile e Architettura 09 - Ingegneria Industriale e

dell’Informazione

 

Facoltà di Ingegneria e Architettura

 

 Francesco Castelli


CARATTERISTICHE DELLA PROPOSTA

Attività Formativa del Dottorato

Il corso di Dottorato di Ricerca in “Tecnologie Innovative per l’Ingegneria e l’Ambiente Costrui- to” rappresenta il naturale completamento del percorso di studi nei settori dell’Ingegneria e della Architettura. Gli obiettivi sono orientati ad un avanzamento delle conoscenze nel campo della:
-  progettazione, gestione, controllo, sicurezza e monitoraggio delle infrastrutture critiche e delle strutture che interagiscono con l’ambiente ed il territorio;
-  delle scienze di base, delle tecnologie e dei sistemi a servizio della difesa del costruito, del territorio e dei nuovi materiali;
-  dei sistemi intelligenti nelle reti infrastrutturali (rappresentazione della conoscenza, machine- learning, deep learning, ottimizzazione) e dei sistemi intelligenti (smart mobility e smart building).
Con specifico riferimento alla attività formativa il corso prevede percorsi finalizzati al trasferimen- to delle conoscenze su specifici argomenti dell’ingegneria (civile, aeronautica e informatica) e della architettura, per formare figure di alta specializzazione in grado di affrontare complesse tematiche di ricerca e/o di carattere applicativo. Per l’interdisciplinarietà delle tematiche, il dottorato è organiz- zato in distinti percorsi formativi (curriculum) con corsi generali durante il 1° anno e specialistici al 2° e 3° anno. La formazione è completata da esperienze presso i laboratori dell’ateneo, dove sus- sistono competenze, personale e strumentazioni in grado di supportare i dottorandi, nonché con periodi di ricerca presso università e centri di ricerca italiani e stranieri.
Sulla base degli insegnamenti contenuti nell’iter formativo di ciascun curriculum previsto dal corso (1. Controllo e conservazione delle infrastrutture critiche e dell'ambiente costruito - 2. Sistemi intel- ligenti nelle reti infrastrutturali), il Collegio dei Docenti programma l’attivazione dei moduli didattici in relazione al numero di CFU preventivati (pari a 120) e da ripartire nei tre anni di dottorato.
Le principali tematiche dei moduli didattici obbligatori riguardano:
- Metodi Bayesiani ed incertezza 
-  Onde viaggianti nei mezzi viscoelastici
-  Storia delle costruzioni e delle tecniche costruttive
-  Criteri per la caratterizzazione statica e dinamica dei terreni
-  Elementi di Machine Learning
-  Sistemi di elaborazione delle informazioni
-  Vulnerabilità del costruito
-  Metodi numerici per la soluzione di problemi ingegneristici
-  Il rischio di crollo ed interazione con le infrastrutture viarie
Inoltre, nei casi in cui la tematica di ricerca affrontata richieda applicazioni di tipo sperimentale, le attività comprendono periodi di studio e ricerca presso i laboratori dell’Ateneo e/o università ed enti di ricerca nazionali e stranieri.

Contatti

Università degli Studi di Enna "Kore" - Cittadella Universitaria 94100 Enna info@unikorestudent.it

Numeri utili >>

I nostri uffici sono aperti con orario continuato:

Da lunedì a venerdì 8:30 - 18:00
Sabato 8:30 - 13:00

Follow us

Seguici sui canali ufficiali dell'Università, rimarrai aggiornato in tempo reale sul mondo Kore
Su Facebook, Twitter e gli RSS feeds.