Corso di Laurea in Archeologia del Mediterraneo

DSC_0280.jpg

Regolamento

Università
UKE - Università Kore di ENNA   Classe di laurea
L-1 Beni culturali   Nome del corso
Archeologia del Mediterraneo   Facoltà del corso
Scienze umane e sociali


Obiettivi formativi Obiettivi formativi specifici del corso e descrizione del percorso formativo Il Corso di laurea in Archeologia del Mediterraneo dell'Università Kore di Enna è finalizzato alla formazione di laureati con competenze di base nelle tecniche di ricerca e nelle metodologie proprie delle scienze archeologiche, negli ambiti dell'archeologia preistorica, classica e medievale dell'area del Mediterraneo, dei paesi europei e del Vicino Oriente, nonché nell'ambito del territorio. Il percorso formativo è strutturato in modo tale da garantire anche una conoscenza delle tecnologie innovative applicate nello studio dei Beni Archeologici, con particolare riferimento all'analisi e alla documentazione informatizzata dei dati. A tale scopo sono previste attività di tirocini, laboratori e ricerca sul campo (ricognizione, scavo archeologico) che prevedono anche l'utilizzo delle strumentazioni e delle tecnologie più recenti. 
I laureati dovranno acquisire: 
-rigorosa e solida formazione metodologica e storico-letteraria e archeologica, con particolare riguardo anche ad insegnamenti specifici riguardanti la legislazione dei beni culturali, il disegno archeologico, l'archeologia dei paesaggi, le metodologie di scavo e della ricognizione, con approfondimenti anche sugli aspetti tecnici e tecnologici e della cultura materiale; 
-competenza nella gestione delle informazioni, compresa quelle ottenibili da ricerche on-line; 
-capacità di raccogliere e interpretare dati archeologici e di formulare un problema analitico, proponendo idee e soluzioni di tipo scientifico; 
-capacità di comunicare in forma orale e scritta informazioni, idee, problemi e soluzioni di tipo scientifico nella propria lingua e in un'altra europea nell'ambito delle attività e dei lavori professionali. 
La durata normale del corso di laurea è di tre anni. Per conseguire la laurea in archeologia del Mediterraneo, lo studente dovrà aver acquisito 180 crediti. Il percorso formativo è strutturato con particolare riguardo all'acquisizione di competenze disciplinari funzionali alla formazione di profili professionali in linea con gli sbocchi occupazionali. 
Le modalità di svolgimento delle attività formative sono fissate nel regolamento di Ateneo e - secondo le linee fissate dal Consiglio di Facoltà – nel Regolamento del Corso di Laurea.
Conoscenze richieste per l'accesso

Per iscriversi al Corso di Studi in Archeologia del Mediterraneo, è richiesto il diploma di scuola secondaria superiore, o di altro titolo di studi conseguito all'estero, riconosciuto idoneo dalla vigente normativa, secondo quanto previsto dal Regolamento del Corso di Studi. Si richiede un buon livello di cultura generale. Tale requisito verrà valutato mediante l'adozione di un sistema di accertamento, organizzato e seguito da una specifica commissione di docenti, che permetterà di verificare le competenze e il grado di approfondimento della preparazione iniziale degli studenti. L'illustrazione delle modalità di verifica viene rimandata al regolamento didattico del Corso di Studi, dove saranno altresì indicati gli obblighi formativi aggiuntivi nel caso la prova non abbia esito positivo. Caratteristiche della prova finale

La prova finale consisterà nella preparazione e nella presentazione alla commissione di laurea del Corso di Studio di un elaborato scritto; l'argomento sarà scelto nell'ambito di una delle discipline insegnate nel Corso. 
Nella preparazione dell'elaborato lo studente deve dimostrare piena padronanza dei termini tecnici e specifici della disciplina e un'adeguata conoscenza dell'argomento oggetto di studio, conseguita attraverso un'adeguata ricerca bibliografica.
 
Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati Lo scopo è quello di formare esperti in grado di svolgere funzioni professionali di vario livello nelle diverse istituzioni. 
Il laureato triennale in Archeologia del Mediterraneo può trovare occupazione come operatore dei Beni culturali all'interno di strutture pubbliche (Soprintendenze, Enti locali) e private (società di servizi, cooperative) effettuando rilievi e scavi archeologici, attività di ricognizione topografica, di catalogazione scientifica. Inoltre può operare nel campo della gestione e organizzazione di attività didattiche e scientifico-divulgative presso musei, siti archeologici, enti di ricerca, scuole.


Contatti

Università degli Studi di Enna "Kore" - Cittadella Universitaria 94100 Enna info@unikorestudent.it

Numeri utili >>

I nostri uffici sono aperti con orario continuato:

Da lunedì a venerdì 8:30 - 18:00
Sabato 8:30 - 13:00

Follow us

Seguici sui canali ufficiali dell'Università, rimarrai aggiornato in tempo reale sul mondo Kore
Su Facebook, Twitter e gli RSS feeds.